CASSIA. TORQUATI: “GESTIONE INADEGUATA E SELFIE RIDICOLI PER UNA DELLE ARTERIE PRINCIPALI DI ROMA”

“E’ stato da poco riaperto il tratto di Via Cassia tra Via Igino Lega e Via della Giustiniana interrotto alla viabilità nei giorni scorsi.
Solo oggi, dopo quattro giorni di sospensione del traffico e grossi disagi per i cittadini che, per la chiusura di 100 metri di strada sono stati costretti ad una viabilità alternativa e non poco disagevole, sono terminate le operazioni di pulizia del manto stradale e del posizionamento dei nuovi new jersey a protezione della carreggiata.
Una vicenda gestita male sin dall’inizio dall’amministrazione comunale che ha mancato di chiarezza e trasparenza nei confronti dei cittadini, che per giorni hanno ottenuto poche risposte e ancor meno soluzioni.
Poca informazione e molta timidezza anche da quella municipale, che ancora meno è stata in grado di gestire un’emergenza che, seppur di competenza comunale, ha interessato una delle arterie più importanti di Roma e del XV Municipio.
Gestire la cosa pubblica in questo modo è a dir poco ridicolo, quanto chi in questi giorni di campagna elettorale, senza muovere un dito per risolvere il problema, è andato a farsi le foto su via Cassia bloccata, come se fosse un’attrazione turistica.
Amministrare i beni comuni in questo modo è del tutto inaccettabile, come anche assurdo è fare opposizione a colpi di selfie”.

Così in una nota Daniele Torquati, candidato alla Presidenza del Municipio XV

Per continuare la navigazione del sito, acconsenti all'uso dei cookies. Maggiori informazioni