RIVER. TORQUATI (PD): “DIASPORA PREVEDIBILE: RISULTATO FACILONERIA RAGGI”

"Raggi facilona: sgombera Camping River e lascia all'addiaccio decine di famiglie da venerdì accampate davanti alla Stazione di Prima Porta, restituendo solo senso di insicurezza ai residenti. Nessuna risposta, tra le tante promesse dalla Sindaca e dalla profumatamente pagata esperta in superamento dei campi Rom, sembra arrivare per queste famiglie lì accampate. Tra loro anche una minore con Sindrome di Down che necessiterebbe di un ambiente più consono al suo stato di salute e magari anche di una presa in carico da parte dei Servizi sociali. La diaspora dei residenti del River, da Prima Porta alla Barbuta, è il risultato di una faciloneria che Roma e i romani non meritano. La Sindaca e la Giunta non hanno compreso, a oltre due anni dalla loro proclamazione, cosa comporta offendere la Capitale così. Ogni giorno. Su tutti i fronti".

Così in una nota Daniele Torquati, capogruppo in Municipio XV e membro della Segreteria romana e dell'assemblea nazionale del PD

Carica altri contenuti...

Per continuare la navigazione del sito, acconsenti all'uso dei cookies. Maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "Accetto i Cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto", qui di seguito, per acconsentire.

Chiudi