“Nessun progetto per una nuova Isola ecologica, raccolta differenziata porta a porta ferma a tre anni fa, chiuse le aree ecologiche di supporto per gli ingombranti ad Olgiata e Tor di Quinto, riduzione degli appuntamenti delle giornate straordinarie di raccolta, progetti di impianti di compostaggio a Cesano e Osteria Nuova senza alcun senso: il risultato di tutto questo è sotto gli occhi di tutti. Stamattina poi il paradosso: i cittadini, raccolti in lunghe file per la raccolta dei rifiuti ingombranti a Largo Nimis a Labaro e a Via Tieri all’Olgiata, alle ore 12 sono stati avvisati che sarebbero dovuti tornare a casa con i rifiuti perché si era raggiunto il limite di capacità raccolta. Centinaia di chiamate sono arrivate anche da Valle Muricana, dove era stato promesso un cassone per il verde che però non è mai arrivato.
È una vera beffa per la maggioranza dei cittadini civili che pagano la tassa dei rifiuti. Beffa che si accompagna all’umiliazione di essere spesso accusati tutti indistintamente di inciviltà, e a volte multati come nel caso della zona de La Cerquetta.
Quella di oggi è l’ennesima dimostrazione del nulla che sta governando la città di Roma: da una parte si evidenzia quanto l’incapacità di questi anni ci abbia costretti a tornare indietro e dall’altra quanto questo sia invece anche un progetto specifico da parte di alcuni che vorrebbero far fallire AMA per svenderla a chissà chi. Una vergogna totale. Una indecenza che testimonia quanto ci sia bisogno di una proposta politica forte e credibile che superi, e ci faccia dimenticare, l’esperienza Raggi a Roma. È anche da questi fatti che ben si comprende come non ci siano assolutamente le condizioni per qualsiasi tipo di accordi. C’è una visione diversa della città”.

Così in una nota Daniele Torquati Capogruppo del PD in Municipio XV

RIFIUTI. TORQUATI (PD): “TILT INGOMBRANTI E CITTADINI RIMANDATI A CASA”

Commenti disabilitati su RIFIUTI. TORQUATI (PD): “TILT INGOMBRANTI E CITTADINI RIMANDATI A CASA”

“Apprendiamo da alcune indicazioni la notizia di una imminente riapertura del Centro di Raccolta Ama al civico 1961 di via Cassia in zona Olgiata.
Il Centro è stato improvvisamente chiuso, senza particolare spiegazioni, nel mese di maggio del 2018. Successivamente, il 1 agosto 2018, il Consiglio del Municipio Roma XV aveva votato all’unanimità un documento per la riapertura del Centro in questione.
Non avendo infatti altre strutture sull’intero territorio per il conferimento di rifiuti particolari e ingombranti, riteniamo indispensabile che il servizio venga ripristinato il prima possibile.
Chiediamo quindi all’Amministrazione del Municipio XV di dare spiegazioni al riguardo e comunicare alla cittadinanza le intenzione riguardo le attività che verranno intraprese per la riapertura del Centro”.

Così in una nota Marcello Ribera, Consigliere PD e Vicepresidente della Commissione Ambiente del Municipio Roma XV

RIFIUTI, RIBERA (PD): CHIEDIAMO CONFERMA RIAPERTURA ISOLA ECOLOGICA OLGIATA

Commenti disabilitati su RIFIUTI, RIBERA (PD): CHIEDIAMO CONFERMA RIAPERTURA ISOLA ECOLOGICA OLGIATA
Carica altri contenuti...

Per continuare la navigazione del sito, acconsenti all'uso dei cookies. Maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "Accetto i Cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto", qui di seguito, per acconsentire.

Chiudi