TORQUATI: COME SEMPRE CENTRODESTRA IRRESPONSABILE GETTA NEL PANICO LA NOSTRA COMUNITA’

Come al solito il centrodestra del XV municipio ha un comportamento ridicolo ed oltremodo irresponsabile e come avvenuto per la vicenda dell’arsenico getta nel panico la nostra comunità senza avere la minima contezza di quanto viene detto.

Sono state volutamente e coscientemente travisate le parole del Presidente dell’Ama Daniele Fortini (pronunciate tra l’altro all’interno di una conferenza stampa per la presentazione di un libro), che non ha mai parlato di “discarica” ed ha oltretutto smentito il fatto che nuove discariche potranno essere costruite nel Comune di Roma.

Espressioni e frasi come “arrivano sempre più indiscrezioni”, “sembra abbia indicato” e “come confermato da numerose indiscrezioni giornalistiche”, dimostrano la totale assenza di informazioni certe da parte degli esponenti politici del centrodestra che utilizzano ogni situazione per strumentalizzare tutto quello accade.

Non c’è nulla di ufficiale, non c’è stata alcuna riunione e non è stata indicata nessuna area.

Di vero c’è solamente che ci stiamo adoperando per trovare delle aree per le isole ecologiche, come quella dell’Olgiata, che accolgano materiali riciclabili e grandi oggetti affinché si possa realizzare la raccolta differenziata e dare un’opportunità in più ai cittadini per conferire i materiali ingombranti al fine di contrastare il fenomeno delle discariche abusive.

Fossi negli esponenti del centrodestra mi vergognerei, inoltre, del fatto che nel nostro territorio la raccolta differenziata è ferma da oltre 5 anni all’8 %, contribuendo di fatto ad abbassare la percentuale della raccolta differenziata di tutta Roma.

Carica altri contenuti...

Per continuare la navigazione del sito, acconsenti all'uso dei cookies. Maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "Accetto i Cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto", qui di seguito, per acconsentire.

Chiudi