TORQUATI (PD): “AI SALUTI ROMANI SI RISPONDA CON L’UNITÀ. RAGGI INADEGUATA”

ROMA - "Mentre si iniziava a parlare di Congresso romano con toni accesi e inappropriati, poche settimane fa è emerso nel PD anche il dibattito sulla scissione, introdotto da qualche grande pensatore.

Oggi spero che il messaggio sia arrivato a tutti. Nel corso dei lavori della Direzione relativamente al dibattito su scissione e Congresso presso la sede di Sant'Andrea delle Fratte, in città è andata in scena una delle più brutte pagine della vita politica romana degli ultimi decenni.

Una protesta con saluti romani e volti coperti, giunta fin sotto la sede del PD Nazionale: protesta alla quale ha aderito anche il Sindaco di Roma. La Signora Raggi, piuttosto che governare, conferma anche oggi la manifesta volontà di trasformare Roma nella più grande "città di provincia" d'Italia.

Spero che questo di oggi sia il definitivo segnale, per tanti cittadini romani onesti, dell'inadeguatezza del Sindaco e dell'ipocrisia imbarazzante della classe dirigente dei 5 stelle. Come spero che questa giornata serva al PD, tanto agli "ideologi della scissione" quanto ai "protestatori", anche e soprattutto romani, a capire quanto Roma e il Paese abbia bisogno di noi e della nostra unità."

Così in una nota Daniele Torquati, Capogruppo PD del Municipio Roma XV.

Carica altri contenuti...

Per continuare la navigazione del sito, acconsenti all'uso dei cookies. Maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "Accetto i Cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto", qui di seguito, per acconsentire.

Chiudi