TPL. TORQUATI (PD): “RAGGI DIA RISPOSTE AI ROMANI E AI LAVORATORI”

ROMA - "Un silenzio che imbarazza e che dimostra, semmai ce ne fosse bisogno, l'esile fragilità politica e culturale di questa Amministrazione che non solo non dà risposte a nessuna vertenza cittadina, ma anzi continua ad ignorare le criticità che le si presentano. Anche su Tpl assistiamo alla tecnica del muro di gomma: ne' i romani ne' i lavoratori meritano risposte.

La Raggi smetta di essere l'ombra di sé stessa ed inizi a dare risposte, garantendo gli stipendi dei lavoratori e il servizio nelle periferie. Si verifichi l'appalto e si lavori per un ritorno alla normalità: già con Tronca chiedemmo di sbloccare parte dei crediti che Tpl vanta. Non saremo silenti con la Raggi.

La città non può permettersi alcuno sciopero (previsto per giovedì prossimo, insieme a quello indetto da Atac), né tantomeno lo stop a 100 linee periferiche servite da Tpl. Domani, nell'ambito del Consiglio comunale dedicato al tema, la Raggi dia risposte e sia presente. Il non rispetto del lavoro e delle periferie dimostrato in questi primi dieci mesi è la misura di un'Amministrazione bugiarda e incapace".

Così in una nota il capogruppo del Pd in Municipio XV, Daniele Torquati.

Carica altri contenuti...

Per continuare la navigazione del sito, acconsenti all'uso dei cookies. Maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "Accetto i Cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto", qui di seguito, per acconsentire.

Chiudi